visualizza l’immagine di sfondo

Cauco.

ef9060e123
Cauco - Valle Calanca

Piccolo ma attivo villaggio sulla sponda sinistra del fiume Calancasca, a 978 m/slm.

Fu costruito in parte sui detriti di una frana staccatasi nel 1513 dal pendio opposto della montagna che distrusse il vecchio villaggio di Campo Bagigno.
Cauco comprende anche le frazioni di Bodio, Lasciallo e Masciadone.

La chiesa di Sant'Antonio Abate è menzionata già nel 1497. A Cauco operavano dei mulini e un tornio per la fabbricazione dei recipienti di pietra ollare, i famosi "laveggi" (già descritti nel 70 d.C da Plinio il Vecchio).

Durante la stagione invernale chi abita o alloggia con la famiglia a Cauco-Bodio si può spostare in soli 5 minuti agli economici impianti di risalita di Rossa o di Selma.

Cauco-Bodio si raggiunge da Milano, Coira e Lucerna in soli 90 minuti.Dista 27 km da Bellinzona e 118 da Coira. L'uscita autostradale più vicina è quella di Roveredo, sulla A13/E43 (14km). La località è ottimamamente servita dal servizio autopostale, come il resto della Valle Calanca.

Il punto più elevato del comune è la cima del Torrone Alto (2950 m/slm), che segna il confine con Biasca e Rossa.

Escursioni nelle prossimità.

Cauco val calanca

I dintorni di Cauco si prestano a delle escursioni con gli sci d'escursionismo (pelli di foca), anche impegnative.

Due itinerari possibili e molto suggestivi, descritti nella guida - itinerari 422 e 423 -, sono quelli che portano da Cauco-Rodè al Pizzo di Campedell, 2724.1 m/slm, o alla Cima d'Örz, 2610 m/slm.

Prenota alloggio

regione e localita

tipo di alloggio

arrivo

partenza

SBB|CFF|FFS

Orario

A: Bodio GR (Cauco), Ponte
Data: 09.10.12
Ora:
Partenza
Arrivo
Situazione dell'esercizio

Ufficio informazioni.

Ente Turistico Regionale del Moesano
Strada Cantonale
Casella Postale 22
CH-6565 San Bernardino
Tel. +41 (0)91 832 12 14
Fax +41 (0)91 832 11 55

info(at)visit-moesano.ch
www.visit-moesano.ch

 
 

© Ente Turistico Regionale del Moesano, info(at)visit-moesano.ch