Castaneda

Castaneda Da sempre definito “giardino della Calanca”, Castaneda ha origini antiche; le tracce della necropoli risalgono a più di 5000 anni fa. Percorrendo il Sentiero storico da Grono – passando dalla Capela del Pciüti – oppure prendendo il “Sentiero dei Menö”, si giunge ai mulini di Pisela. Proseguendo, si arriva alla selva della Mola per poi raggiungere Sta Maria iC, da cui si procede verso la Capela de Bolada (a quota 1674 metri). I numerosi terrazzamenti, il complesso dei Mulini, la nuova selva castanile in campagna e le vie che collegano il paese a Verdabbio caratterizzano un paesaggio tutto da scoprire.www.castaneda.ch 
Le rovine dei mulini di Pisela, a Castaneda, in valle Calanca

I Mulini

Appena sotto il paese, fra la strada cantonale che dal fondovalle porta a Castaneda e la vecchia strada che collegava il fondovalle con la Calanca interna (ora strada forestale), si trovano i resti dei vecchi mulini di Castaneda.
Collana Preistorica ritrovata a Castaneda (età del Ferro)

L'Età del Ferro

Castaneda conta un interessante necropoli dell'età del Ferro, nota dalla metà del XIX sec.Scopri di più