Sentiero Alpino Calanca

Tra valle Calanca e valle Mesolcina uno dei sentieri alpini più spettacolari corona con percorsi sinuosi i crinali delle nostre montagne. Chi lo percorre, vive un'avventura indimenticabile. Il sentiero alpino conduce attraverso un paesaggio selvaggio, lontano dalla civilizzazione.
Cinquanta chilometri di avventura! Il sentiero, che si snoda a più di 2000 metri sopra il livello del mare, rallegra l'escursionista con delle traverse audaci, vedute che mozzano il respiro e bellissimi laghi di montagna - e richiede a tutti buona condizione e perseveranza! Vale veramente la pena salire così in alto, tra la Mesolcina e la Calanca, unicamente per i rifugi eccezionali che incontrerete lungo il vostro cammino. I rifugi a forma di triangolo di Pian Grand e Ganan sono stati pensati e ripensati fino all'ultimo dettaglio e attirano per la loro forma semplice. La Capanna Buffalora è custodita nei mesi d'estate ed è il centro del Sentiero Alpino e diffonde uno charme particolare. Il rifugio è immerso in mezzo ad un bosco di larici bellissimo e luminoso. La Val Calanca è una delle valli meridionali del Grigione italiano. Da Grono, dove si apre la valle, fino ai paesini abitati a fondovalle, è possibile scoprire - tra pareti rocciose e cascate - un gioiello alpino con un ricco patrimonio culturale e storico. Lontana dai principali assi di transito in valle Calanca si è conservato un turismo sostenibile.
Mostra di più
Uno dei tre giovani austriaci si gode la magnifica visuale dalla porta del rifugio

Story: a spasso sul Sentiero Alpino Calanca

Leggi e lasciati coinvolgere dall'avvincente racconto di tre ragazzi in cammino su questo sentiero.

Leggi la storia
Mostra di più
La capanna Buffalora

Associazione Sentiero Alpino Calanca

Per informazioni e riservazioni di capanne e rifugi contattare direttamente l'ASAC

Pagina web ASAC